Area stampa - Concorso Lagunando

Vai ai contenuti

Area stampa

LAGUNANDO 2020
“Nell’antichità i letterati irlandesi erano noti per la loro pratica nella “navigatio”, un viaggio in barca lungo una rotta circolare, di esodo e ritorno. Il fine era fare un apprendistato di segni insoliti allo scopo di diventare più sensibili ai significati geografici, spirituali e intellettuali del tempo e del  luogo di appartenenza.”
Abbiamo colto il pensiero di Richard Kearney per dare un più accentuato significato a "Lagunando" un concorso internazionale letterario  in lingua italiana giunto ora alla sua quarta edizione.
La  “navigatio “ che gli autori intraprendono nella stesura delle loro opere, vuole essere un viaggio ideale che racconti lo spirito dei luoghi di appartenenza, spazi che essi sentono più vicini al proprio animo e non ha importanza che si tratti dei luoghi in cui vivono quotidianamente o siano "territori" conservati  nella loro memoria e nei loro sentimenti. E' un vero “viaggio dell’anima”.
Il concorso comprende due grandi aree, la prima, concentrata sulla Laguna veneziana, per dar voce a un ambiente  meraviglioso e alle tante culture e tradizioni che sono fiorite e che continuano  a vivere sia al suo interno che attorno alle sue rive, la seconda a cogliere un altro spirito del viaggio, della "navigazio", e cioè l'empatia che nasce verso chi si incontra nel percorso.
Il "tema libero" non nasce per dar spazio a quelli che non conoscono la laguna o ne sono estranei culturalmente o fisicamente, ma per raccogliere in un singolo luogo i viandanti del nostro viaggio e dar loro modo di confrontare emozioni e stili narrativi, nella più pura tradizione di Venezia, da sempre  crocevia di culture e spiriti liberi.
Per questo pubblichiamo in antologie le opere che vengono selezionate e le inseriamo inoltre in un apposito sito internet, la cosa importante per noi, non è il pure ambito premio che va di diritto ai vincitori, ma l'appartenere a una comunità che attraverso la Poesia e  la Narrativa vive e trasmette passioni e sentimenti.
Un'empatia, dicevamo, che ha evidenziato in tanti Autori che hanno onorato il concorso con le loro Opere, sia che fossero legati o meno alla "Laguna", un profondo legame che intercorre tra varie sensibilità artistiche e un tema di enorme importanza come quello riguardante il nostro intero ecosistema, tanto che “LAGUNANDO” è sembrato a molti il contenitore e il veicolo ottimale per raccogliere e rilanciare le voci degli Autori in lingua italiana sparsi nel mondo, proponendolo come uno dei molteplici punti di riferimento nel movimento internazionale a favore dell’Ambiente.
Raccogliendo questi suggerimenti, con l’edizione 2020, “LAGUNANDO” è quindi felicissimo di aggiungere all'interno del concorso una "Sezione speciale" riservata esclusivamente proprio all'impegno a favore della sopravvivenza del nostro pianeta.
 Con "DI VERSI VERDI"  iniziamo quindi una serie di gemellaggi con realtà culturali internazionali partendo dagli amici di Istanbul, per proseguire poi, anno dopo anno, con altre attesissime amicizie e collaborazioni con chi si esprime in lingua italiana nel mondo intero, Poesia e Narrativa inedita per dare un piccolissimo contributo a favore dell’unica casa di tutti, un contributo minuscolo certamente, ma di sicuro colmo di arte, sentimento ed emozioni.
DOCUMENTAZIONE GRAFICA
Locandina distribuita negli Istituti scolastici ed Università di Istanbul
Locandina distribuita negli Istituti scolastici ed Università di Istanbul
Locandina italiana edizione 2020
Torna ai contenuti